Val di Rabbi


Il paesaggio è forse il più alpestre delle valli trentine. Cime di monti ricoperte da boschi di abeti e di larici, vasti pascoli, paesini e masi situati su brevi spianate, torrenti che scendono fra valli selvagge: il tutto sullo sfondo di solenni montagne e di ghiacciai. La Valle di Rabbi è incisa dal torrente Rabbies che nasce dai numerosi laghetti glaciali. Il primo paese che si incontra salendo è Pracorno, troviamo poi San Bernardo, sede dei principali servizi e quindi in posizione dominante Piazzola.

Nei boschi vivono caprioli, sui monti camosci, marmotte, numerose aquile e altri uccelli caratteristici dell'alta montagna quali il corvo imperiale. L'alta valle è inclusa nel Parco Nazionale dello Stelvio. Di molto interesse sono le baite, case di montagna. La valle lunga 12 Km , ha tre paesi principali e numerose frazioni.

Costeggiando invece il torrente Rabbies, incontriamo Rabbi Terme con le sue acque curative. Un luogo da visitare dunque per una vacanza rilassante, fatta di passeggiate, escursioni guidate tra malghe, rifugi e gli scenari montani più suggestivi. Per un’immersione totale nell’ambiente l’offerta è più ampia di quanto si possa immaginare, in tutte le stagioni dell’anno.
Una fitta rete di sentieri è a disposizione degli appassionati del trekking, anche tra i rifugi d’alta quota. Numerosi anche i percorsi di Nordic Walking per una tranquilla attività sportiva.